Il viaggio perfetto

E’ il nostro viaggio, la nostra vacanza, la nostra vita e non vogliamo che qualche deficiente rovini il nostro desiderio con le sue seghe mentali o con atteggiamenti fastidiosi.

Per vivere bene nella vita lo sappiamo, è indispensabile identificare perfettamente cosa non ci piace, ciò che ci infastidisce e che ci fa cambiare umore. Sapere dunque quali mezzi abbiamo per capirli, prevenirli e in caso evitarli diventa vitale.

Beh, se sei in grado di metterti in STAND BY in ogni situazione o comunque quando lo ritieni necessario beh, hai già il dono, quello in pratica che purtroppo non tutti hanno per difendersi quanto meno da se stessi, difendere gli altri da noi o insomma, per evitare quei fastidiosi condizionamenti di chi ci vive attorno.

La vita in barca

Lo abbiamo già detto e lo sappiamo, gli spazi in barca spesso sono ristretti e questo è uno dei motivi per cui tanti diffidano, assieme a tutta una serie di “pregiudizi” che io invece stimolo a rivedere (provando), per ricredersi.

Averne paura e non fare nulla per cambiare la nostra visione (così come nella vita) non risolve certo la questione. Anzi, ci impedisce di vivere parte di quella vita che molto spesso poi nasconde gradite sorprese. E ti assicuro che sono davvero tante le persone che dopo essere state in barca… si sono ricredute.

Accettare, mettersi in gioco e capire quanto davvero siamo disponibili e comprensivi è il passo per migliorare il nostro spirito di avventura, di convivenza e dunque avere un miglioramento personale.

Se abbiamo paura che qualcuno mini il nostro spazio, vuol dire che noi saremo i primi a rispettare quello degli altri. Giusto? Quindi sappiamo chiaramente come evitare di invadere quello altrui, rispettandone dimensioni e punti di vista. Ma….

ho visto cose che voi umani…. 😀 Sì dai… esagero volutamente. Se posso permettermi, non è poi sempre così vero. Dire di essere è correlato al fare per dimostrarlo. Un gioco di piccolissime e banali regole comuni, quelle che si insegnano all’asilo e che si evolvono da adulti attraverso il nostro grado di accettazione e adattamento.

Poche regole: rispetto, elasticità, comprensione, altruismo, dialogo, proattività e la vacanza o il tuo viaggio diventa assolutamente memorabile.

Cerchiamo di essere propositivi, argomentiamo le nostre necessità senza imporle. Troviamo un compromesso senza farci troppi problemi e senza crearne ovviamente agli altri.

Parlare, ridere, essere sereni, collaborare, condividere cose e bisogni sono le poche cose che contano davvero a bordo. Si impara davvero tanto da una vita in barca… un bagaglio culturale che ti segue anche a terra.

E se non è il momento niente paura. Non sembra ma ci si può allontanare anche in mezzo agli altri. Cosa che molto spesso capita anche nella vita di tutti giorni, no? Ma a bordo lo si può fare molto più facilmente… e non per scappare ma per godersi il proprio relax. Quindi cuffie, siga, birra, dormi, quello che vuoi ma cosciente che lo stai facendo solo per te. Bastano quei pochi minuti e ci si rende conto di essere avvolti solo ed unicamente da entusiasmo, pace e serenità. Quello che serve per vivere bene.

Una volta compreso il significato di ascolto e comprensione, fidati che c’è sempre una soluzione, anche per i biscotti che non ti hanno comprato, per il ristorante dove non siete potuti andare o addirittura, per i piatti che tocca a te lavare 😀

In viaggio, come nella vita.

La barca è come un viaggio ….attraverso la vita. E semmai dovessi avere questi problemi in barca, ti dico una cosa probabilmente impopolare ma è ciò che penso: forse ne hai anche nella vita.. a terra.

QUINDI:

  1. Non privarti di questa esperienza. Vivila, affronta ci che ti spaventa ma non rinunciarci. Sarà una tua nuova forza. Come nella vita.
  2. Goditi i tuoi spazi e rispetta quelli degli altri, condividendone i limiti. Come nella vita.
  3. Tuffati nel mare dei tuoi bisogni e sguazza nel bello che questo punto di vista ci può regalare. Come nella vita.

Vivere la vita dal mare, è un punto di vista perfetto per capire quanto saremmo limitati se non ne comprendessimo il grande valore umano che possiamo comprendere solo permettendolo a noi stessi, vivendolo serenamente e non, come una privazione.

Il viaggio perfetto!

E se vai per mare… saidisale. Ci vediamo anche in Facebook 😉 Buon vento.

Un pensiero su “Il viaggio perfetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.